default_mobilelogo

Valutazione del rischio rumore

L’art.190 del D.Lgs.81/2008 impone al Datore di Lavoro di effettuare una Valutazione del Rumore all’interno della propria azienda al fine di individuare i lavoratori esposti al rischio ed attuare gli appropriati interventi di prevenzione e protezione della salute.

L’intensità di tale pericolo è determinata dal tipo di attività svolta in azienda, per cui, il livello d’inquinamento acustico che caratterizza un’officina o un cantiere edile sarà molto diverso da quello riscontrato in un ufficio.

Allo scopo di stimare il grado di esposizione del rischio rumore dei dipendenti, il Datore di Lavoro deve prevedere delle analisi fonometriche svolte da professionisti competenti. Attraverso indagini di questo tipo, infatti, è possibile verificare il tasso di rischio cui sono sottoposti i lavoratori.

Lo Studio di Ingegneria Mazzone offre consulenze e analisi approfondite riguardo alle corrette valutazioni fonometriche e a particolari rischi derivanti dagli eccessivi rumori acustici valutando:

  • Livello, tipo e durata dell'esposizione al rumore
  • Valori limite di esposizione e valori di azione
  • Effetti su salute e sicurezza dei lavoratori particolarmente sensibili al rumore
  • Informazioni sull'emissione di rumore fornite dai costruttori dell'attrezzatura di lavoro
  • Esistenza di attrezzatura lavorativa alternativa, progettata per ridurre l'emissione di rumore
  • Prolungamento del periodo di esposizione al rumore oltre l'orario lavorativo
  • Informazioni fornite dalla sorveglianza sanitaria
  • Disponibilità di dispositivi volti alla protezione dell'udito.

Ing. Francesco Mazzone

 

Via Delvecchio, 6

70018 Rutigliano (Bari) Puglia

Tel./fax +390804768224

Mob. +393474416952

Email: info@energymanagement.it

Pec: ing.mazzone@pec.it