default_mobilelogo

Valutazione del rischio movimentazione manuale dei carichi

La Movimentazione Manuale dei Carichi è un’operazione molto frequente in quelle attività caratterizzate da un ricorso ricorrente alla forza manuale e comporta rischi di patologie da sovraccarico biomeccanico, in particolare dorsolombari.

Le categorie maggiormente colpite da tali rischi sono addetti all’edilizia, addetti all’industria ceramica, cavatori, operatori ospedalieri, addetti ad operazioni di facchinaggio, operatori mortuari.

Il Datore di Lavoro, ai sensi dell’ articolo 168- Titolo VI- del D.Lgs.81/08, dovrà eseguire la valutazione di tutti i rischi generati dalle proprie attività lavorative allo scopo di verificare se lo svolgimento della normale attività lavorativa può comportare, per il personale addetto, un possibile rischio di patologie dorso-lombari, dovuto alle attività di movimentazione manuale di carichi, comprese le azioni di spinta, traino e trasporto in piano, la cui intensità viene determinata tramite l’utilizzo di un apposito dinamometro applicato nelle reali condizioni operative.

Lo Studio di Ingegneria Mazzone è in grado di offrire un servizio di consulenza a fianco del Datore di Lavoro al fine di valutare l’ entità del Rischio di Movimentazione dei Carichi nelle attività svolte.

Viene eseguito un sopralluogo in azienda, finalizzato all’individuazione delle mansioni comportanti movimentazione manuale dei carichi (azioni di sollevamento, spinta e tiro). Individuate tali mansioni, si procede allo studio dettagliato delle stesse.

In base ai risultati acquisiti, viene individuato l’indice di sollevamento (I.S.) per ogni mansione, mediante l’applicazione del metodo proposto dal NIOSH. Per le mansioni comportanti azioni di sollevamento multiple, vengono calcolati gli indici di sollevamento composti (I.S.C.), in riferimento alle norme ISO11228.

Ing. Francesco Mazzone

 

Via Delvecchio, 6

70018 Rutigliano (Bari) Puglia

Tel./fax +390804768224

Mob. +393474416952

Email: info@energymanagement.it