default_mobilelogo

Efficientamento energetico del patrimonio edilizio

Il patrimonio edilizio rappresenta una delle aree di azione prioritaria prese in considerazione dalla Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica che dovrà essere recepita in Italia entro il 5 giugno 2014. Infatti, gli edifici di proprietà degli Enti pubblici non solo rappresentano una quota rilevante del patrimonio immobiliare ma hanno anche una particolare visibilità. Parliamo di uno stock complessivo di immobili nell’ordine delle 530.000 unità (di cui in particolare circa 52.000 riferite a scuole e 38.000 ad uffici), per una bolletta che appunto è di circa 6 miliardi di euro l'anno (Fonte:Energy Efficiency Report dell'Energy Strategy Group - III edizione-Politecnico di Milano).

I provvedimenti che si dovranno attuare per gli edifici pubblici saranno i seguenti:

• Dal 1° gennaio 2014, il 3% della superficie deve essere ristrutturata ogni anno per rispettare almeno i requisiti minimi di prestazione energetica stabiliti dalla Direttiva 2010/31/UE

• Dal 31 dicembre 2018, gli edifici di nuova costruzione, ivi compresi gli edifici scolastici, devono essere “edifici a energia quasi zero” (D.L del 4 giugno 2013 n. 63)

Tra gli interventi di efficienza energetica possibili, abbiamo:

• Interventi riguardanti l’involucro dell’edificio

• Riduzione delle infiltrazioni e della ventilazione (es. porte d’accesso)

• Interventi sull’impianto a livello di generazione, distribuzione, emissione e regolazione

• Ventilazione meccanica controllata (VMC) e recupero di calore, free cooling diurno e notturno

• Applicazione di fonti rinnovabili e/o mini e micro-cogenerazione.

Lo studio di Ingegneria Mazzone offre alla PA un servizio di Audit Energetico degli edifici pubblici per individuare gli interventi di riqualificazione energetica che risultano economicamente convenienti e prioritari.

Ing. Francesco Mazzone

 

Via Delvecchio, 6

70018 Rutigliano (Bari) Puglia

Tel./fax +390804768224

Mob. +393474416952

Email: info@energymanagement.it

Pec: ing.mazzone@pec.it